IL SUONO DELLA CORDA VUOTA

sulromanzo

“Turitto racconta questa storia con uno stile fluido e coinvolgente, gioca con le immagini e le sensazioni con grande consapevolezza e dà vita a metafore degne da trascrivere sui quaderni per non scordarle.”

 

life&style

“È un romanzo sonoro come pochi altri, tutto giocato intorno al potere evocativo della musica, fossero pure delle note di violino perse nei corridoi della metropolitana.”

 

thrillermagazine

“Una storia splendida, raccontata con sensibilità e tatto. Nell’autore ho trovato la grande capacità di parlare di una malattia degenerativa, nel totale rispetto dell’evoluzione della stessa.”

LA MEMORIA DEL DESTINO

bestmovie

La memoria del destino, il “Dan Brown made in Italy”
Un thriller ambientato a Roma e legato a doppio filo con la strage di Via Rasella del 1944. E’ il romanzo d’esordio di Pierpaolo Turitto, che tra i suoi spunti cita anche La finestra di fronte di Ozpetek

 

liberidiscrivere

“L’autore si è documentato con certosina perizia non tralasciando nessun dettaglio e questo lavoro di ricerca è ben ricompensato dal sapore realistico che il testo riflette.”

 

corpifreddi

“Un giallo sapientemente costruito, quello di Pierpaolo Turitto. Una Roma, che non è solo location, ma viva e palpitante, colma di storie, molte delle quali nascoste solo agli occhi di chi guarda questa vetusta Urbe senza mai afferrarne completamente la magnificenza. “

 

corriereromano

“La memoria del destino”: un thriller tutto romano – Incontro con Pierpaolo Turitto

 

ildomani

Un’avvincente storia a tinte gialle ambientata nella capitale.

 

bancoenoi

“Un giallo capitolino che, tra ritmi serrati ed incalzanti del noir urbano, ci accompagna con passione alla scoperta della Roma della “memoria”.”

 

libroguerriero

Intervista a Pierpaolo Turitto

repubblica

Segnalazione su Scaffale Romano